Per gustare al meglio i vini FRANCAE ® vi suggeriamo di conservare le bottiglie

in un luogo fresco e buio evitando, possibilmente, di porle in freezer.

Gli sbalzi termici ne compromettono l’equilibrio e ne snaturano gli aromi.


VINI SPUMANTI METODO CLASSICO



TEMPERATURA


La temperatura ottimale di servizio per gli spumanti FRANCAE ® è compresa tra gli e 10°.

È buona regola considerare una temperatura più alta per il vino più secco (10° per il pas dosè e 8° per il brut).


STAPPATURA


Togliete il capsulone e la gabbietta tenendo sempre premuto il tappo, che potrebbe saltare spontaneamente.

Inclinate la bottiglia di 45° dalla base, tenete il tappo tra indice e pollice della mano sinistra e ruotate la bottiglia con la mano destra, fino a che avrete la precisa sensazione che stia per fuoruscire, a questo punto trattenetelo e stappate dolcemente tanto da far uscire la CO2 quasi senza alcun rumore.


AVVINAMENTO


Avvinate il calice per eliminare impurità o micro-residui che possono compromettere i profumi e gli aromi dei vini FRANCAE ®.

Per compiere questa operazione versate un dito di vino nel primo calice, facendolo ruotare in modo da bagnarlo uniformemente, svuotate il contenuto nel secondo bicchiere e così via fino a quando avrete avvinato l’ultimo calice che andrete a svuotare nel secchiello.


DEGUSTAZIONE


Versate lentamente per evitare di danneggiare il fine perlage e ponete la bottiglia FRANCAE ® in un secchiello con poco ghiaccio e acqua così da mantenere la temperatura ideale di servizio.


VINI FERMI



TEMPERATURA


La temperatura ottimale di servizio per il nostro GIRO è di 10° per il nostro TONDO è di 15°.                


APERTURA


Incidete la capsula sotto il cercine con il coltellino prima in senso orario poi antiorario senza muovere la bottiglia. Evitate movimenti bruschi, il vino non deve essere “disturbato”.

Incidete poi la capsula verticalmente e asportatela.

Avvitate il verme in senso orario al centro avendo cura di fermarvi prima di oltrepassare il tappo.

Estraete il turacciolo delicatamente usando prima la leva più corta poi quella più lunga del cavatappi.

Pulite il collo della bottiglia da possibili residui di sughero con un tovagliolo o con un apposito frangino.


AVVINAMENTO


Avvinate il calice per eliminare impurità o micro-residui che possono compromettere i profumi e gli aromi dei vini FRANCAE ®.

Per compiere questa operazione versate un dito di vino nel primo calice, facendolo ruotare in modo da bagnarlo uniformemente, svuotate il contenuto nel secondo bicchiere e così via fino a quando avrete avvinato l’ultimo calice che andrete a svuotare nel secchiello.


DEGUSTAZIONE


Attende qualche minuto prima di versarlo così che il nostro vino abbia il tempo di ossigenarsi.

Versate lentamente il vino nel bicchiere e ponete la bottiglia di TONDO FRANCAE ® sul tavolo e quella di GIRO FRANCAE ® in un secchiello con poco ghiaccio così da mantenere la temperatura ideale di servizio. 


DA NON FARE


NO! Riempire i bicchieri versando irruentemente:

in questo modo le bollicine si rompono. Per favorire l’integrità del perlage è preferibile versare una piccola quantità di spumante lentamente, inclinando il bicchiere precedentemente avvinato.


NO! Tenere la bottiglia dal collo.

Facendo così scaldiamo il vino, non raggiungiamo comodamente i bicchieri e risulta meno elegante e professionale il servizio.


NO! Troppo freddo,

perché un vino servito ghiacciato ha un’effervescenza ridotta, gli aromi alterati e anestetizza il palato.


NO! Troppo caldo,

per evitare un eccesso di spuma e la perdita rapida degli aromi.


NO! Conservare il vino in ambienti dove si affinano insaccati o formaggi,

perché il vino è una “spugna”, assorbe gli odori e le spore derivate dall’affinamento di salumi e latticini che ne possono compromettere irreversibilmente le proprietà organolettiche.


Sei maggiorenne? Per accedere al sito è necessario avere l'età legale per consumare alcolici nel proprio luogo di residenza.